I FOGLIANI ci vogliono annientare? La coscienza non la cediamo.

Scritto da Ufficio di Presidenza

I FOGLIANI di Taurianova insediatisi a Genova ci provano ancora. Prima ci querelano ma il Pubblico Ministero chiede ed ottiene dal GIP l'archiviazione del procedimento. Poi promuovono una causa civile, ma le copie della citazione vengono notificate presso i vecchi indirizzi di residenza, così la causa si svolge in nostra assenza da soli. Il Giudice - dichiarando la ns contumacia - accoglie l'istanza dei FOGLIANI. Con quella sentenza si definisce diffamatorio un articolo in cui si ribadisce quanto indicato dal decreto di archiviazione della loro querela oltre ad altre informazioni tutte documentali e riscontrate, come meglio vedremo. La Sentenza di primo grado viene notificata gli indirizzi corretti delle residenze dei membri della Casa della Legalità e noi abbiamo impugnato la Sentenza, come avevamo già annunciato. In attesa di discutere la vicenda in Appello i FOGLIANI procedono con l'invio - al Presidente della Casa della Legalità - di due “precetti”: il primo per far eseguire la cancellazione dell'articolo ed il secondo per chiedere il pagamento entro dieci giorni di 23.661,14 euro. Attendere prego... ci vediamo in Corte d'Appello, dove, stavolta, in un dibattimento a due sarà un piacere!

Vai allo speciale sui FOGLIANI 

FacebookFacebookTwitterTwitterGoogleShareGoogleShareGoogleGoogleLinkedinLinkedinMySpaceMySpaceWindowsLiveWindowsLiveBloggerBlogger