Roma-Genova, 2 giugno 2012. Superato ogni limite di decenza

Scritto da Ufficio di Presidenza

Dagli Atti del ROS di Genova

Tutti tacciono, noi no. La misura è colma. Anziché isolare chi ha contatti (accertati) con la 'ndrangheta li si fa Cavalieri al Merito della Repubblica. Ecco il caso in questione:

NAPOLITANO e MONTELEONERosario Monteleone, nel 2005 incassò l'appoggio della 'ndrangheta per le elezioni regionali. Molteplici furono gli incontri presso il negozio di GANGEMI ed al bar vicino! Poi ebbe dallo stesso gruppo facente capo al boss GANGEMI un bel pacchetto di tessere per vincere il congresso di partito. Poi non mantenne la “parola” data agli 'ndranghetisti che quindi lo consideravano un traditore, ribattezzandolo in senso dispregiativo “il lardone”. Alle ultime elezioni regionali è stato ricandidato. Ha cercato di “ricucire” il rapporto con gli 'ndranghetisti, come certificato dalle più recenti indagini del ROS (nell'immagine un estratto del loro rapporto alla Dda). La "spaghettata" che proponeva per fare la pace ed incassare i voti non convince il GANGEMI e gli altri componenti del “locale” della 'Ndrangheta di Genova. Monteleone viene rieletto in Regione, nella coalizione di Burlando (la stessa appoggiata fortemente anche da un altro affiliato della 'ndrangheta, a quanto risulta dagli Atti, alias Vincenzo “Enzo” MOIO)... Poi viene nominato Presidente del Consiglio Regionale della Liguria. Per festeggiare la sua rielezione, dopo le elezioni del 2010, Monteleone ha pensato bene di fare una cena nel ristorante del noto boss “Gianni” (Giovanni) CALVO, esponente storico di Cosa Nostra a Genova, già dagli anni Novanta ed indicato chiaramente in due inchieste “pesanti” recentissime (una del ROS di Genova sulle attività di usura del boss 'ndranghetista GARCEA Onofrio con il riesino ABBISSO Giuseppe (legato al CALVO; l'altra della DDA di Firenze).
Oggi, 2 giugno 2012, in occasione della Festa della Repubblica Rosario Monteleone, è stato formalmente nominato – per decisione del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano - "Cavaliere Ordine al Merito della Repubblica Italiana", nell'ambito delle onorificenze che venivano ufficialmente consegnate in occasione della Festa della Repubblica!

Non solo non si è dimesso dal Consiglio Regionale... ma gli viene data anche l'onorificenza della Presidenza della Repubblica!!!


I principali boss con cui MONTELEONE ha avuto rapporti

il boss Giannu CALVO
I il boss di Cosa Nostra

Gianni CALVO
il bosso Domenico "Mimmo" GANGEMI
il boss della 'Ndrangheta
Mimmo GANGEMI



LA "PREMIAZIONE" DI MONTELEONE
GENOVA 2 GIUGNO 2012
L'On. Mondello "premia" Monteleone - Genova, 2 giugno 2012
Si può notare il Prefetto Musolino che purtroppo a Genova (non a Reggio
Calabria!) deve assistere anche a questo... il Rosario Monteleone che
espone l'onorificenza del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano...
e l'On. Gabriella Mondello, la già sindaco di Lavagna che tanto ha fatto
perché la Porto di Lavagna Spa di Mazreku avesse la concessione
(senza ovviamente chiedere un'informativa antimafia su tal soggetto...
ma di questo ne abbiamo già parlato qui), che lo ha "premiato".

FacebookFacebookTwitterTwitterGoogleShareGoogleShareGoogleGoogleLinkedinLinkedinMySpaceMySpaceWindowsLiveWindowsLiveBloggerBlogger